Concorso
Concorso Nazionale Scrivere Altrove
  • NEWS
    16 ottobre 2017
    Vincitori della IX edizione del concorso Scrivere altrove

    In data venerdì 13 ottobre presso la sede della Fondazione Nuto Revelli si è riunita la giuria finale del concorso Scrivere altrove per scegliere i vincitori della IX edizione.

    ... continua»
    4 ottobre 2017
    FINALISTI IX EDIZIONE CONCORSO SCRIVERE ALTROVE

    CONCORSO NAZIONALE “SCRIVERE ALTROVE” 2017

    Selezione rosa finalisti

     

    CATEGORIA "OPERE SCRITTE"

     

    SEZIONE "... continua»

    23 maggio 2017
    Scadenza del Concorso SCRIVERE ALTROVE 2017 prorogata al 31 AGOSTO 2017

    SCRIVERE ALTROVE 2017 - edizione IX

     

    Che cos’è?  

    E’ un concorso nazionale per opere, scritte e non scritte, sui temi delle migrazioni, d... continua»

    27 aprile 2017
    Concorso nazionale SCRIVERE ALTROVE 2017 - IX EDIZIONE - SCADENZA 30 GIUGNO 2017

    SCRIVERE ALTROVE 2017

    Che cos’è?  

    E’ un concorso nazionale per opere, scritte e non scritte, sui temi delle migrazioni, della convivenza comunitaria e d... continua»

    3 novembre 2016
    Premiazione concorso "Scrivere altrove" 28 ottobre 2016

    Cari amici, 

    venerdì 28 ottobre nella sala mostre della Provincia si è svolta la premiazione del concorso "Scrivere altrove" arrivato alla sua ottava edizione... continua»

  • il Concorso
    Che cos'è?
    E’ un concorso nazionale per opere, scritte e non scritte, sui temi delle migrazioni, della convivenza comunitaria e della cittadinanza promosso da Mai tardi – Associazione amici di Nuto e dalla Fondazione Nuto Revelli onlus con il sostegno richiesto alla Fondazione CRC e alla Fondazione CRT, il patrocinio del Comune di Cuneo, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo, del settimanale La Guida e dell’Associazione Culturale Primalpe.

    Il concorso promuove l’espressione dei temi indicati attraverso la memoria e il ricordo, la testimonianza, il racconto, l’immaginazione e la creatività, l’impronta del vissuto personale o collettivo ed è suddiviso in tre sezioni:

    1) Nuova cittadinanza, destinata a tutti i nuovi cittadini immigrati o figli di immigrati senza limiti di età né di provenienza geografica, sul tema: "Per mare e per terra: un esodo con la speranza di una nuova vita"

    2) Libertà di parole, riservata agli immigrati detenuti, con tema libero.

    3) L’altra Italia, rivolta ai cittadini italiani, sul tema: "Ricorda di essere stato straniero": quando erano (e sono) gli italiani a emigrare.

    L’iscrizione è gratuita per tutti.

    La partecipazione potrà essere individuale o di gruppo con la presentazione di una sola opera scritta inedita (racconto o poesia, reportage, articolo, intervista, testimonianza, memoria) e/o di un’opera non scritta inedita (fotografia, dipinto, disegno, fumetto, vignetta, scultura, video).
    Che cosa si propone?
    Il linguaggio, in tutte le sue forme, è il primo ponte che si stabilisce tra le persone e le culture di cui esse sono portatrici. La capacità di esprimere la propria appartenenza, di conoscere e riconoscere l’altro, è parte sostanziale di ogni progetto di “cittadinanza”.

    In questo senso, le ragioni del concorso trovano origine nella sempre più urgente necessità di offrire ai cittadini, immigrati e non, occasioni per esprimersi, interagire e convivere nella società di oggi e per contribuire alla promozione e diffusione di una conoscenza e di una coscienza critica e consapevole nei tempi difficili della società contemporanea.
    Come si svolge?
    Le opere saranno esaminate inizialmente da una commissione che selezionerà una “rosa” di finalisti per ogni sezione; tra questi, a cura di un’apposita giuria, verranno scelti successivamente i vincitori, ai quali saranno assegnati i seguenti premi:

    Nuova cittadinanza
    Opera scritta Opera non scritta
    1° Premio (800 euro) 1° Premio (800 euro)
    2° Premio (500 euro) 2° Premio (500 euro)
    3° Premio (250 euro) 3° Premio (250 euro)
    4° Premio (100 euro) 4° Premio (100 euro)


    Libertà di parole
    Opera scritta Opera non scritta
    1° Premio (500 euro) 1° Premio (500 euro)
    2° Premio (400 euro) 2° Premio (400 euro)
    3° Premio (300 euro) 3° Premio (300 euro)
    4° Premio (200 euro) 4° Premio (200 euro)
    5° Premio (150 euro) 5° Premio (150 euro)
    6° Premio (100 euro) 6° Premio (100 euro)


    L’altra Italia
    Opera scritta Opera non scritta
    1° Premio (800 euro) 1° Premio (800 euro)
    2° Premio (500 euro) 2° Premio (500 euro)
    3° Premio (250 euro) 3° Premio (250 euro)
    4° Premio (100 euro) 4° Premio (100 euro)


    Per le sezioni Nuova cittadinanza e L’altra Italia una quota parte dei premi potrà essere erogata sotto forma di buoni-acquisto di libri.

    La proclamazione dei finalisti e dei vincitori e la premiazione si terranno a Cuneo nel corso di una iniziativa culturale in programma entro novembre 2017.

    In quest’occasione sarà anche consegnato, compatibilmente con le risorse disponibili, il Premio Paraloup – Migrazioni e sarà assegnato, quale riconoscimento, il Premio Paraloup – Nuto Revelli – Cultura, destinati a persone, associazioni o istituzioni che si siano distinte per particolare impegno nel campo dell’immigrazione o della cultura. Sarà anche conferito, risorse permettendo, il Premio Paraloup - Scuola ad un istituto scolastico che si sia segnalato per numero e qualità di lavori presentati.

    Nella stessa circostanza, in ricordo di Anna Revelli, sarà attribuito il Premio Il dono di Anna, destinato a una donna migrante esempio di anello forte dei nostri tempi.

     Scarica il bando 2017
     Scarica il modulo di iscrizione
    Scadenza
    Le opere dovranno pervenire all’organizzazione del concorso entro il 30 giugno 2017 insieme al modulo di iscrizione (scaricabile dal sito: www.nutorevelli.org), interamente e correttamente compilato, pena l’esclusione.

    - I lavori appartenenti alla categoria “Opere scritte”, spediti obbligatoriamente per via elettronica a scriverealtrove.cuneo@gmail.com, devono rispettare le seguenti caratteristiche: lunghezza non superiore alle 10.000 battute (circa 5 cartelle) per le opere in prosa e massimo 3 componimenti per le opere in poesia e recare l’indicazione del Nome e Cognome dell’autore

    - I lavori appartenenti alla categoria “Opere non scritte” che non possono pervenire per posta elettronica devono essere spediti per posta ordinaria (a cura e spese del partecipante) a Mai tardi – Associazione amici di Nuto, Concorso Scrivere altrove, Corso C. Brunet 1, 12100 Cuneo oppure consegnati a mano allo stesso indirizzo

    - Solo per la sezione “Libertà di parole” i concorrenti possono inviare le opere scritte anche in modalità cartacea per posta ordinaria, all’indirizzo: Mai tardi – Associazione amici di Nuto, Concorso Scrivere altrove, Corso C. Brunet 1, 12100 Cuneo.

    Tutte le opere presentate non saranno restituite ma potranno essere eventualmente ritirate dagli interessati senza alcun onere per l’Associazione.

    Il verdetto insindacabile della giuria verrà comunicato esclusivamente ai finalisti di ogni sezione, sarà pubblicato nel sito www.nutorevelli.org e trasmesso agli organi di stampa.

    Gli Enti promotori si riservano di apportare al presente bando ogni variazione che ritengano necessaria, in particolare riguardo al numero e all’entità dei premi in base alle risorse finanziarie disponibili.
    Per ulteriori informazioni:
    Per informazioni:
    scriverealtrove.cuneo@gmail.com

    Mai tardi – Associazione amici di Nuto
    Concorso Scrivere altrove
    C.so C. Brunet 1, 12100 CUNEO

    Telefoni:
    0171 692789
    347 6815714
  • Come sostenere la Fondazione Nuto Revelli
    I nostri donatori sono le "staffette" che ci permettono di portare avanti l'impegno quotidiano di resistenza e memoria con le attività in Fondazione e presso la borgata Paraloup.
    Dona Ora
    Iscriviti alla Newsletter della Fondazione
    Iscrivendoti alla newsletter verrai informato di tutte le iniziative e degli appuntamenti della Fondazione.
    Scopri come»
    Seguici sui social
    twitter   Facebook
    Segnalazioni