Progetto
MigrACTION
Un progetto sostenuto dall’Unione Europea nell’ambito del programma Interrreg Alcotra Italia-Francia 2014-2020
  • NEWS ED EVENTI
    21 ottobre 2017
    SCUOLA GIOVANI AGRICOLTORI di MONTAGNA di PARALOUP: gli allievi raccontano la loro esperienza

    SCUOLA GIOVANI AGRICOLTORI DI MONTAGNA: gli allievi raccontano la loro esperienza

     

    Con la partecipazione di Luca Mercalli

     

    Sabato 21 ottobre... continua»

  • il Progetto
    Che cos'è?
    Logo migrACTION

    Partendo dallo sviluppo di forme di turismo sostenibile praticato da turisti alla ricerca di esperienze immersive, di paesaggi incontaminati, di esperienze culturali ed enogastronomiche, MigrACTION intende incrementare l’attrattività del territorio alpino transfrontaliero attraverso la promozione di un percorso in grado di soddisfare le diverse esigenze, ispirandosi ad un tematismo unificante – quello dell’emigrazione, dell’abbandono e del ritorno – per creare un viaggio con radici nella storia e riflessi nel presente lungo la via un tempo utilizzata da chi emigrava dal Piemonte verso la Francia.
    Il progetto è promosso dal Comune di Vinadio (capofila) in partenariato con la Ville de Barcelonnette (Alpes de Haute Provence), la Fondazione Filatoio Rosso, la Fondazione Nuto Revelli onlus (Cuneo) e A.C.T.I. Teatro Indipendente (Torino).

    Obiettivo generale è la promozione del territorio delle valli Stura e Ubaye attraverso la valorizzazione di un percorso fisico che unisce Caraglio a Barcelonnette, rivolto ad un turismo “lento”, in particolare a piedi e in mountain bike. Una strada per un visitatore in movimento, ma attento alle caratteristiche ambientali e culturali di questi luoghi; questa strada vuole essere una metafora dei percorsi utilizzati dagli abitanti della Valle Stura che se ne allontanavano per cercare lavoro e si dirigevano verso Barcelonnette e oltre. Un percorso che oggi può diventare anche la strada del ritorno, per i giovani che vogliono raccogliere questa sfida e intraprendere nuove professioni nell’ambito del turismo, dell’artigianato, della conservazione del patrimonio ambientale e culturale.

    MigrACTION prevede la creazione di un pacchetto turistico “outdoor”, azioni di animazione e di arte partecipata per la promozione turistica del percorso, oltre all’allestimento di spazi per l’accoglienza e l’intrattenimento dei viaggiatori interessati ad un turismo esperienziale nei siti di Caraglio, Paraloup, Vinadio e Barcelonnette.

    Sono in programma azioni di promozione e commercializzazione turistica del percorso: educational tour per operatori turistici, giornalisti e blogger; stampa e diffusione di materiali promozionali, cartina plurilingue dedicata all’itinerario transfrontaliero; sessioni laboratoriali con attori teatrali e videomaker, incontri e focus rivolti ad operatori del settore turistico, laboratori per il coinvolgimento delle popolazioni locali attraverso azioni di arte partecipata; mostre temporanee e spettacoli itineranti.

    Tra le principali azioni della Fondazione Nuto Revelli nel progetto MigrAction ricordiamo:

    • l’organizzazione della Scuola dei Giovani Agricoltori di Montagna a Paraloup, per favorire il riavvicinamento dei giovani alla vita e al llavoro nelle borgate montane
    • l’allestimento del Museo multimediale dei racconti di Paraloup, con una sezione dedicata alle migrazioni, in coordinamento con il Musée de la Vallée di Barcelonnette
    • l’allestimento di un teatro in legno all’aperto per la messa in scena di azioni teatrali, in particolare in coordinamento con il partner ACTI Teatri indipendenti
    • la realizzazione di un EducTour per la valorizzazione dell’itinerario per i tour operator stranieri
    • l’organizzazione del Festival dell’Oralità nel 2019
  • Come sostenere la Fondazione Nuto Revelli
    I nostri donatori sono le "staffette" che ci permettono di portare avanti l'impegno quotidiano di resistenza e memoria con le attività in Fondazione e presso la borgata Paraloup.
    Dona Ora
    Iscriviti alla Newsletter della Fondazione
    Iscrivendoti alla newsletter verrai informato di tutte le iniziative e degli appuntamenti della Fondazione.
    Scopri come»
    Seguici sui social
    twitter   Facebook
    Segnalazioni