I tre amici: Primo Levi, Nuto Revelli, Mario Rigoni Stern per scrittorincittà 

I tre amici: Primo Levi, Nuto Revelli, Mario Rigoni Stern per scrittorincittà 

Nell’ambito di scrittorincittà ed in collaborazione con il Comune di Cuneo sabato 20 novembre, alle ore 11.00 presso l’Auditorium Foro Boario di Cuneo (via Pascal 5),si terrà l’incontro I tre amici: Primo Levi, Nuto Revelli, Mario Rigoni Stern.

A partire da questi tre testimoni del Novecento, uniti da un’amicizia profonda, scrittori per necessità, che dalla concretezza delle loro esperienze di vita hanno saputo diffondere una coscienza etica e antifascista, Giuseppe Mendicino, Marco Revelli e Domenico Scarpa dialogheranno sull’importanza e sull’attualità delle loro opere e del loro impegno.

In questa occasione verrà proiettata la puntata sui tre amici dello speciale Ricordati di non dimenticare di Daniela Giuffrida e Francesco Ghisi prodotta in media partnership con Rai Cultura.

A Mario e Nuto

Ho due fratelli con molta vita alle spalle
nati all’ombra delle montagne.
Hanno imparato l’indignazione
nella neve di un Paese lontano,
e hanno scritto libri non inutili.
Come me hanno tollerato, la vista di Medusa,
che non li ha impietriti.
Non si sono lasciati impietrire dalla lenta nevicata dei giorni.

(Primo Levi, poesia incisa sulla pietra conservata nello studio di Nuto Revelli)

© Archivio Nuto Revelli | Primo Levi, Mario Rigoni Stern e Nuto Revelli

L’evento è organizzato da Fondazione Nuto Revelli insieme ai Comitati nazionali dei tre centenari (Primo Levi, Nuto Revelli e Mario Rigoni Stern), il Comune di Cuneo e scrittorincittà, con la collaborazione dell’Associazione Culturale Gli Spigolatori.

L’incontro si svolgerà in presenza con prenotazione obbligatoria su www.scrittorincitta.it ed in streaming sui canali online di scrittorincittà.

Nel rispetto delle vigenti normative anti-covid, l’ingresso all’incontro è consentito esclusivamente presentando il green pass.

Iscriviti alla newsletter

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.